Soluzioni Open-Source Per La Gestione Di Processi Chiave

Soluzioni Open-Source Per La Gestione Di Processi Chiave

Dopo una veloce analisi delle esigenze del Cliente e dello scenario di riferimento, il nostro obiettivo è selezionare la soluzione più idonea per cogliere le opportunità di business identificate, attraverso:
  • L’analisi dei prodotti open-source sul mercato
  • La selezione del package più in linea con le specifiche esigenze
  • L’installazione, configurazione e personalizzazione dei moduli necessari
  • Il supporto all’avvio in produzione (Change Management)
  • La verifica del raggiungimento dei benefici di business attesi
Per fare ciò Halcom ICT si avvale dell’esperienza dei propri professionisti e di un network consolidato di partner, in grado di indirizzare ogni esigenza della committenza su più settori industriali.

Alcuni package utilizzati

In particolare, gli strumenti realizzati per la gestione documentale e la protocollazione hanno permesso ai nostri clienti di raggiungere i seguenti principali risultati:

  • realizzazione di un sistema elettronico di archiviazione dei documenti – univocità del documento e suo puntuale reperimento;
  • adeguamento alle normative vigenti per le innovazioni di tipo funzionale e organizzativo;
  • maggior sicurezza del servizio, nella conservazione e nella bassa circolazione degli originali, con la certezza del reperimento di un documento e la possibile immediata verifica della relazione con altri documenti;
  • accesso ai documenti con diverse chiavi di ricerca, parametrizzabili rispetto alle esigenze dei vari contesti di utenza;
  • consultazione online regolamentata e sicura dei documenti;
  • classificazione e organizzazioni logiche grazie a metadati, categorie e tag;
  • accesso contemporaneo allo stesso documento da parte di più utenti;
  • segnatura: identificazione univoca del protocollo;
  • registri: realizzazione di registro ufficiale, di emergenze e multi-registro, eliminazione di registri e cataloghi cartacei;
  • statistiche: realizzazione di registro giornaliero, report statistici sullo stato delle pratiche;
  • acquisizione da scanner, email e PEC, verifica della firma digitale;
  • workflow: assegnazione (per competenza o conoscenza), presa in carico, riassegnazione, rifiuto;
  • abilitazione sistema di versioning del documento;
  • garanzia nel tempo dell’integrità e della provenienza dei documenti;
  • scalabilità (verticale e orizzontale);
  • affidabilità e continuità del sistema.